SBC STEP BACK CAIAZZO 66 – SLZ BASKET SOLOFRA 60

16 Dicembre 2019

Grandissima vittoria della SBC Step Bacck Caiazzo che al palazzetto “A. Ponsillo” abbatte la capolista Solofra con il punteggio di 66 – 60, infliggendo la seconda sconfitta in campionato agli avellinesi in questo girone B del Campionato di serie D 2019/2020.

Il big match della decima giornata vede quindi i ragazzi affrontare i primatisti del girone fra le mura amiche, in una partita ricchissima di emozioni che serve come banco di prova a Caiazzo per identificarsi come contender alla corsa alla vittoria finale. Coach Falcombello si affida ad un quintetto iniziale fatto di ottimi palleggiatori con il Gigante Stefano Scafaro a far il lavoro sporco sui blocchi in fase offensiva, e la mossa si dimostra subito efficace, con Giuseppe Coppola ed Onorio Petrazzuoli ad approfittare degli spazi creati e a punire in mid range gli avversari, che restano nella scia rossoblù grazie anche alle due triple messe a referto dal n. 19 Gasparini. Si scatena dunque la Freccia Giuseppe Del Basso (top scorer di giornata con 21 punti) che punisce in contropiede Solofra con il suo gioco forte e guadagna liberi supplementari trasformati poi egregiamente, facendo spendere preziosi falli alla SLZ. Ed è con la stessa fame negli occhi che i ragazzi iniziano il secondo quarto, davanti ad un palazzetto stracolmo per l’occasione che esplode per la prima volta sullo splendido giro palla sull’arco che porta alla tripla ancora di Del Basso. Solofra, che non ci sta a perdere, risponde colpo su colpo grazie anche alle lunghe leve del n.90 De Cunzo, ma è proprio nel momento del bisogno che Stefano Scafaro attiva la modalità “Big Shaq” ed ingaggia un vero e proprio duello con quest’ultimo su ambo i lati del campo stravinto dal colosso in maglia SBC, e spesso cercato dai compagni di squadra trasforma con facilità sotto canestro inducendo gli avversari a spendere falli per arginarlo. Cambia quindi Solofra sostituendo il suo pivot, e lo stesso fa saggiamente Coach Falcombello, rimodellando la squadra con l’ingresso in campo del Capitano Django Amoroso a dirigere la difesa e del giovane Jalen Jackson Trevon, che si presenta per la prima volta davanti al pubblico di casa marcando 6 punti sul finire del secondo quarto. Si ritorna in campo sul +6 Caiazzo ma subito la SLZ aggredisce il campo rimettendo il fiato sul collo ai ragazzi, che non si scompongono e ripartono alla grande ancora una volta con Scafaro che fa valere tutta la sua stazza e continua imperterrito a marcare nel pitturato e a liberare i suoi compagni al tiro, favorendo il duo Del Basso – Petrazzuoli che puniscono il tentativo di box – and – one della difesa avellinese. Ed è proprio sull’onda dell’entusiasmo per la prestazione in campo dei ragazzi che il palazzetto non smette di applaudire ed incoraggiare la squadra, che si galvanizza a tal punto da imbastire il primo serio allungo sulla partita grazie alla coriacea prova difensiva del Capitano Django Amoroso ai rimbalzi e le ben 8 palle recuperate da Onorio Petrazzuoli, Ice In My Veins che decide infine di scagliare un iceberg dall’arco dei nove metri che tramortisce la capolista concedendo ai tifosi di alimentare la loro gioia in un tripudio generale, concludendo così il fantastico terzo quarto di marca Caiazzo. Solofra sulle gambe ma mai doma, e che riparte subito alla riscossa contro la 3 – 2 difensiva disegnata da Falcombello nell’ultimo spezzone di gara che vede Roberto Romano in campo a gestire saggiamente il vantaggio accumulato durante il match. Ma è sempre il Gigante oggi più che mai a strappare ancora gli applausi del pubblico caiatino andando ancora a referto prima di uscire dal campo (reo dei 5 falli limite) in una standing ovation tutta per lui, Stefano Scafaro. Caiazzo che difende bene e riparte quando può, marcando i liberi concessi dal bonus falli e giocando con il cronometro dei 24 secondi, riuscendo a trovare in Paolo Palladino il colpo che fa più male agli avversari, librando i piedi verso il canestro per trafiggere Solofra con una tripla delle sue. Finale di gara concitato, SLZ che riprova a riportarsi in partita ma i ragazzi con più cuore che forze nel finale si immolano su ogni pallone con l’intento di fermare l’offensiva avversaria portando al magnifico recupero di Jalen Jackson Trevon che di fatto chiude i conti e fa ruggire i tifosi consci che la vittoria è cosa praticamente fatta.

Terza vittoria consecutiva per la SBC Step Back Caiazzo che si riconferma al secondo posto in classifica ad una sola vittoria dalla neo capolista Secondigliano che riposerà settimana prossima secondo la turnazione prevista, quindi i ragazzi hanno la possibilità il 22 dicembre sul campo della Basket Vesuvio di colmare il gap e di acciuffare il primato in campionato. La stagione è ancora lunga, e di battaglie ce ne saranno ancora tante, ma se le premesse sono queste mi viene da dire che ne vedremo delle belle. Davvero.

Forza Caiazzo Sempre.

Tabellini: Del Basso G. 21; Scafaro S. 16; Petrazzuoli P. 12; Jackson J. 10; Coppola G. 4; Palladino P. 3; Amoroso D.; Romano R.; Bragaglia A.; Di Martino D.; Zaccaro A..

Pillola Statistica: il capitano Django Amoroso chiude la partita con la voce “zero” ai falli commessi, catturando 5 rimbalzi e recuperando 2 palloni in tutta la gara.

Giovanni Piccirillo

Step back social