SBC STEP BACK CAIAZZO 70 – AICS CASERTA 51

13 Gennaio 2020

Prestazione sublime quella sfoderata dalla SBC contro l’AICS Caserta, che tra le mura amiche schianta i rivali di turno con il punteggio finale di 70 – 51 inanellando la quinta vittoria consecutiva e solidificando il primato solitario in classifica del campionato di serie D girone B 2019/20.

Partita gestita egregiamente dai caiatini che partono a razzo attaccando il ferro nemico in ogni transizione offensiva trasformata dall’incontenibile Giuseppe Del Basso, che risulterà ai fini della gara praticamente immarcabile per ogni difensore avversario. In mancanza del gigante Stefano Scafaro causa squalifica sale in cattedra il neo arrivato Francesco Del Basso, che oltre a portare il suo contributo sotto il canestro amico con ben 10 rimbalzi (13 totali considerando quelli offensivi) risulta fondamentale negli schemi di coach Falcombello aprendo il gioco per gli esterni e permettendo loro di prendersi tiri più facili, così che il giro palla caiatino ne beneficia in termini di fluidità e velocità, portando tutti gli starter five a referto nel solo primo quarto con le tre perle dall’arco di Giuseppe, Onorio Petrazzuoli e del tiratore scelto Paolo Palladino, quest’ultima poi arrivata poco prima del canestro del Capitano Django Amoroso che regala ai tifosi presente il primo dei tanti momenti di giubilo di ieri. Secondo quarto che vede gli avversari lanciarsi all’inseguimento dei ragazzi grazie anche alla grande prestazione del n.9 in maglia AICS Avizzano, con Caiazzo che subisce la rimonta nonostante 4 punti in 2 minuti di Jalen Jackson Trevon entrato in campo a dare man forte. Rimonta che durerà davvero pochissimo, cancellata ancora una volta dai due mostri in maglia rossoblù che rispondono ai nomi di Giuseppe Del Basso ed Onorio Petrazzuoli, i quali ancora una volta premiano il giro palla caiatino finalizzandolo con due bombe dall’arco a confermandosi di fatto il duo più prolifico del campionato (418 punti in due) e mandando al riposo le due squadre sul 36 – 32. Il terzo quarto inizia con la 3 – 2 difensiva voluta da Falcombello che limita le incursioni nemiche nel pitturato caiatino ma che, per bravura, gli avversari riescono ad aggirare colpendo Caiazzo dai 6 metri in su. Poco male, perché Giuseppe ieri davvero non concedeva nemmeno un centimetro, chiudendo il quarto con 8 punti ed una magnifica cavalcata a canestro su una palla recuperata in difesa andando a pressare il ricevitore nemico, e coadiuvato da Coppola e dal Capitano Django, mantiene a bada gli avversari spedendoli a meno 5 a soli 10 minuti ancora da giocare. Ed è proprio qui che emerge la vera forza dei ragazzi, perché se gli avversari arrivano agli ultimi giri di orologio con le gambe pesanti e la mira appannata, loro continuano incessantemente a difendere in maniera ottima e a trasformare in oro ogni possesso ed ogni transizione offensiva, con Palladino che scaglia dai 9 metri il vero colpo del KO per l’AICS ed un irresistibile Francesco Del Basso che prima di uscire dal campo regala una giocata memorabile ai propri tifosi: ricezione in post basso, spinning move ad aggirare l’avversario che resta sul posto, ed altri due punti marcati nel tripudio sugli spalti ieri al palazzetto “A. Ponsillo”. Nell’entusiasmo generale, il punto esclamativo sulla vittoria caiatina lo mette l’under Antonio Zaccaro, che lanciato in campo ad un minuto dalla fine regala prima un assist all’accorrente Giuseppe Del Basso, poi su assistenza di quest’ultimo si inserisce anch’egli nel tabellino dei marcatori con un tiro dalla media distanza.

Altro giro, altra vittoria per la SBC che si riconferma capolista in solitaria. La condizione atletica adesso è ottimale, conferma di ciò la perfetta tenuta in campo su entrambi i lati dei ragazzi, con maggiore solidità difensiva ed altrettanta velocità di esecuzione nelle proiezioni offensive. Ancora tante partite, ancora tante sfide attendono questi straordinari atleti, ma nel frattempo:

Chapeau!

State davvero impressionando tutti.

Tabellini: Del Basso G. 25; Petrazzuoli P. 12; Del Basso F. 9; Amoroso D. 6; Palladino P. 6; Jackson J. 5; Coppola G. 5; Zaccaro A. 2; Romano R.; Di Martino D..

Pillola Statistica: Giuseppe Del Basso ha chiuso la gara con il 60% di realizzazione dal campo.

Giovanni Piccirillo

Step back social